Corsi di fotografia a Torino: REFLEXtribe è la prima tribù di fotografi digitali.

Siamo un’associazione culturale senza scopo di lucro, nata a Torino nel 2011 per condividere la passione per la fotografia e le arti visive.

Organizziamo corsi di fotografia a Torino pratici e coinvolgenti per imparare a comunicare attraverso le immagini.

Ma non solo; le nostre attività comprendono:

Leggi lo Statuto

La tessera associativa ha un costo di 10,00 €, dura un anno e dà diritto a partecipare a tutte le attività REFLEXtribe e ad usufruire di sconti ed agevolazioni presso i nostri partner


Il consiglio direttivo e la segreteria amministrativa:

Il consiglio direttivo a partire dal 02/11/2017 è così composto:

Marco Alberto Malagnino – presidente

Guido Fassio – vicepresidente

Laura Carletti – consigliere

Vincenzo Quagliotti – consigliere

Maurizio Siena – consigliere

 

La segreteria amministrativa è gestita da: Stella Saracino

Come nasce la tribù – Il metodo dei nostri corsi di fotografia

La pratica prima di tutto. Le regole emergono dall’osservazione e l’esperienza diretta diventa conoscenza.
In questa ottica tutti i corsi prevedono un ampio spazio dedicato a photowalk, uscite guidate, laboratori, workshop.

Crediamo inoltre che se ci si diverte, si impari meglio: le lezioni si svolgono in un clima informale e rilassato. Allievi e docenti condividono la stessa passione per la fotografia.

Le classi sono strutturate in modo da garantire sempre un numero limitato di partecipanti: ciascuno può essere consigliato e guidato adeguatamente dai nostri fotografi professionisti, per ottenere risultati evidenti.

I livelli base, intermedio ed avanzato (workshop e corsi di postproduzione) ricalcano i ruoli di una tribù. I raccoglitori imparano a “raccogliere” fotografie corrette, i cacciatori imparano a selezionare meglio la propria “preda”, i capoclan sono esperti in una determinata disciplina.

Tutte le attività ruotano attorno alla nostra sede, in zona Crocetta a Torino, nella quale è presente una sala pose attrezzata.

Il gruppo si crea in aula e continua fuori promuovendo iniziative per alimentare la voglia di fotografare.