Marocco: i berberi dell’Alto Atlante – ottobre 2012

Marocco: i berberi dell’Alto Atlante – ottobre 2012

postato in: Viaggi | 0

Un viaggio in fuori strada alla scoperta del Marocco, tra suk, dune, panorami rocciosi mozzafiato, mercati variopinti, kasbah, riad ed oasi verdissime, che è rimasto nel cuore e negli occhi di tutti partecipanti.

Il viaggio è stato organizzato con il supporto di Tenerè Viaggi e abbiamo avuto la fortuna di essere accompagnati dai meravigliosi Giampi e Chiaretta, guide eccezionali e preparate soprattutto negli itinerari meno battuti e turistici. I fuoristrada ci hanno regalato non solo l’ebrezza dello sterrato, ma anche la possibilità di attraversare luoghi dove molto difficilmente arrivano le orde di turisti e incrociare gli sguardi incuriositi e ritrosi delle popolazioni berbere che abitano l’Alto Atlante. Il fascino aspro dei panorami e di questo magico popolo sono davvero rimasti nel cuori di tutti i partecipanti insieme alla voglia di ripetere il viaggio.

Ripercorriamo l’itinerario:

itinerario_Berberi


Programma di massima:

Giorno 1 – 14 ottobre Italia – Marrakesh – Kasbah Imini

Volo aereo Milano – Marrakesh, arrivo ore 08,05 – prendiamo possesso delle auto, e partiamo verso il colle Tizi n’Tichka, il cui nome significa “passo dei pascoli” mt. 2260. il panorama è straordinario: si domina un’ininterrotta successione di forme e colori, monti, valli, creste aride, bizzarre formazioni rocciose. Raggiungiamo Kasbah Imini. Arrivati a Kasbah imini, attraversiamo a piedi il Draa per raggiungere un piccolo villaggio agricolo.

 

Cena e notte in riad.

Giorno 2 – 15 ottobre Kasbah Imini – Gole del Todra – Tamtattouchte

Al mattino presto passiamo Ouarzazate, percorriamo la valle delle rose fino a Tinherir, dove entriamo nella valle del Todra. Le aspre gole del Todra sono tra le più famose del Marocco, risaliamo la valle fino al villaggio agricolo di Tamtattouchte.

Cena e notte in riad/hotel

Giorno 3 – 16 ott – Tamtattouchte – Agoudal –Imilchil – Agoudal – bivacco

Giornata in pieno territorio Berbero. Guidiamo i fuori strada lentamente lungo le strade tortuose e risaliamo montagne da cui si scorgono panorami mozzafiato. Siamo molto fortunati e incrociamo al nostro passaggio numerosissime famiglie e gruppi nomadi che si stanno spostando con le greggi. Attraversiamo piccoli paesi costruiti come da tradizione in terra cruda e legno, dove sempre ci accolgono festanti i bambini.

Per la cena e la nottata siamo ospitati nel bivacco di un pastore. Una capanna e le infinite stelle sopra la testa e materassi di fortuna e i nostri sacchi a pelo sotto la schiena.

Giorno 4 – 17 ottobre Tamtattouchte – Msemrir – Gole del Dades – Boumalne

Inizia il fuoristrada, siamo fuori dai normali percorsi turistici, tra le montagne dell’Atlante, lungo la pista è possibile incontrare le popolazioni locali, dai tratti somatici particolari, completamente differenti dalle popolazioni arabe. A Msemrir rientriamo sull’asfalto, per discendere le gole del Dades.

Cena e notte in riad/hotel

Giorno 5 . 18 ottobre Boumalne – Ouarzazate – Ait Benhaddou – Telouet – Marrakesh

Ripercorriamo la valle delle rose fino a Ouarzazate, visitiamo Ait Benhaddou, una tra le più belle kasbah del Marocco, location molto amata da numerosi registi.

Una strada secondaria tra le vallate del colle Tizi n’Tichka ci porta a Telouet: antica kasbah abitata dal sultano di Marrakech fino al 1956. Il complesso è formato da tre edifici costruiti in momenti diversi, il più recente è l’unico visitabile perché gli altri due sono in fase di restauro.

Notte in hotel.

Giorno 6 -19 ottobre giornata libera a Marrakesh

In mattinata visita di Marrakesh. Potremo visitare i palazzi storici della città, una farmacia tradizionale e i lussureggianti giardini Majorelle. Pranzo e pomeriggio liberi: un tuffo nel suk e una passeggiata sull’affollata piazza Djemaa el Fna tra incantatori di serpenti, cantastorie e venditori ambulanti.

6198_4820078067677_1826933066_n (1)

Notte in hotel

 

Giorno 7 – 20 ottobre

Volo di rientro in Italia


Dettagli:

Viaggio 7 giorni e 6 notti       MINIMO: 15 Partecipanti

La quota self-drive comprende:

– Auto 4×4 ogni 5 persone

– presenza di un fotografo-insegnante

– pensione completa per tutto il viaggio, eccetto i pasti del giorno 4 e 5 a Marrakesh.

– Trattamento di mezza pensione in hotel, in camera doppia.

– Pranzi/pic-nic durante il percorso

– Assistenza Ténéré Viaggi

 

La quota non comprende:

Costo calcolato con sistemazione in camera doppia

– Volo a/r Milano – Marrakesh (Il volo dall’Italia verrà prenotato di volta in volta in fase di conferma del viaggio da parte del passeggero)

– Supplemento auto per 4 persone

– Supplemento auto per 3 persone

– Carburante

– Ingressi ai siti storici

– Quota iscrizione € 30,00 comprensiva di assicurazione medica/bagaglio non stop

– Bevande ai pasti negli hotel

– Assicurazione annullamento viaggio

– Mance e facchinaggio

– Tutto quanto non previsto nella voce “la quota comprende”

N.B. – E’ necessario passaporto timbrato con 6 mesi di validità

Lascia un commento