Racconti per immagini: i progetti realizzati durante i corsi di Visual Storytelling ed Esercizi di stile

Racconti per immagini: i progetti realizzati durante i corsi di Visual Storytelling ed Esercizi di stile

postato in: Corsi, News | 0

Raccogliamo alcuni dei lavori prodotti dagli allievi dei corsi di Visual Storytelling ed Esercizi di stile condotti da Anna Brignolo.

Nei suoi corsi ci si discosta completamente dal giudizio estetico – tecnico sul singolo scatto, mentre ci si concentra sul senso. Il valore è dato al significato: una fotografia imperfetta può essere però molto significativa all’interno di un racconto più ampio.

I temi affrontati sono a libera scelta degli autori oppure proposti dalla docente in modo da permettere sempre una libera interpretazione.

Forse risulta difficile capire – e per noi comunicare – in modo preciso i corsi di Visual Storytelling ed Esercizi di stile, che sono poco diffusi e che paiono molto astratti. Mostrarne gli esiti dà invece un’idea chiara e concreta sul cosa e sul come. Spesso i contenuti dei due corsi tendono a sovrapporsi e completarsi: nello storytelling il taglio è dato al racconto, mentre con “Esercizi di stile” si lavora maggiormente sulla storia personale.

Dai progetti emerge quanta originalità meriti di essere espressa e rischi invece di subire un’omologazione ai canoni estetici, ai canali di comunicazione, alle regole tecniche.


Corso Visual Storytelling a distanza – maggio/giugno 2020

A maggio 2020 ci stavamo cautamente riprendendo i nostri spazi. Il corso di Visual Storytelling si è svolto proprio per questa sensazione di timida “ripresa” e di cauto “ritorno alla normalità” in modalità interamente a distanza. Dal programma era stata tagliata la parte manuale di rilegatura e confezionamento del libro fotografico, dando invece più spazio all’elaborazione dei progetti ed alla definizione dei pdf. I temi proposti agli allievi sono stati “Casa” e “Confini”: ciascuno ha liberamente scelto a quale dedicarsi.

“Nullus est instar domus” di Piergiorgio Mariconti

 Un’analisi delle funzioni inconsce della casa: contenimento, identificazione, memoria/continuità, spazio, forma.

 


“Scars” di Donatella Crepaldi

Una sola fotografia emblematica ed essenziale per ciascuno dei racconti dei “punti di non ritorno” nella vita di alcune persone.

“Scazzamuriedduh” di Sergio Vincenti

Il folletto dispettoso del Salento ci porta a leggere i confini tra ciò che era e ciò che è, in una terra i cui confini sono rappresentati dalle sue peculiarità, piuttosto che dai limiti geografici.

“Supereroi” di Simone Duchene

Il progetto è incompleto nella sua parte testuale. I ritratti di persone comuni sono comunque molto gradevoli e per questo inseriamo il progetto di Simone Duchene, augurandoci che l’autore lo completi con le storie delle persone che ha incontrato per le strade di Torino.

 


Corso Esercizi di Stile – febbraio/marzo 2020

Il gruppo aveva iniziato le lezioni a febbraio 2020 e svolto un paio di lezioni in presenza. La frequenza si era poi bruscamente interrotta a causa dell’emergenza sanitaria e della pandemia Covid19.

Assorbito il colpo, le lezioni sono poi riprese a distanza. Sono state diverse da come erano state ipotizzate. Non si è svolto il workshop in sala pose, ma sono stati aggiunti spunti e introdotti argomenti che prima non si immaginava di dover toccare.

I partecipanti hanno scattato, sono stati indirizzati e spronati, si sono confrontati e supportati a distanza. Parte delle fotografie sono state scattate in casa, perchè ci trovavamo nella fase più rigida del lockdown.

Quelli che seguono sono i loro traguardi raggiunti. Sono la loro e la nostra “resilienza”: parola molto di moda, e come capita alle parole troppo abusate, svuotata di significato. Speriamo di riuscire a riempirla con questi “racconti per immagini”.


Perle ai porci” di Tiziana Doronzo

Un progetto che unisce fotografia e arti visive in una profonda autoanalisi di emozioni e storia personale.


RGB” di Simone Duchene

La propria casa letta attraverso i colori primari.


Chiuso” di Francesco Gentile

Le fotografie registrano il punto di vista di Francesco Gentile durante il lockdown, come in un diario. Riviviamo in soggettiva un momento che abbiamo attraversato tutti: storie individuali che si fondono nella storia comune. Il progetto è stato selezionato e sarà esposto a Paratissima 2020.


Tre esse” di Sergio Vincenti

Guardare i vicini come fosse a teatro e stesse assistendo ad uno spettacolo meraviglioso: questo è ciò che fatto Sergio Vincenti.


Prossime edizioni:

Sta per iniziare una nuova edizione in presenza del corso di Visual Storytelling: trovi tutti i dettagli qui.

I posti disponibili sono al massimo 8. Il corso si svolgerà rispettando scrupolosamente le normative inerenti la sicurezza e la prevenzione dei contagi. Nel caso dovessero insorgere nuove limitazioni allo svolgimento delle attività proporremo un recupero con modalità a distanza oppure l’iscrizione verrà “congelata” e riattivata nel momento in cui sarà possibile.